Dieta e salute

STRUMENTI DA CUCINA

  ||  

TIPI DI COTTURA

  ||  

INGREDIENTI

  ||  

TRUCCHI E CONSIGLI

  ||  

FESTE E CENE

  ||  

DIETA E SALUTE

  ||  

CREA E RICICLA

  ||  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

Conosciamo da vicino i frutti che più ci potranno aiutare nel nostro obiettivo di perdere peso.

Frutta varia per perdere peso

Dopo un'ampia introduzione sulle proprietà benefiche della frutta e su tutti gli elementi nutritivi che possono soddisfare il nostro fabbisogno giornaliero (leggi qui l'articolo), adesso andiamo nel dettaglio e scopriamo i frutti migliori per poter perdere peso facilmente:


La frutta non è semplicemente quell'alimento zuccherino che spesso conclude i nostri pasti, ma è (o per lo meno, dovrebbe essere) un compagno di vita durante tutta la nostra giornata. Infatti rientra tra la frutta anche l'avocado, il pomodoro e il peperoncino che, ad esempio, si utilizzano soprattutto per piatti salati. Ma anche l'arancia, la mela e la pera sono frutti da piatti salati. Insomma, impariamo a cucinare insieme alla frutta e a creare piatti nuovi.



I frutti ideali per perdere peso:

    Pompelmo
  • POMPELMO
    Un gusto forte dal retrogusto amaro con pochi zuccheri e tante fibre. Sole 26 calorie per 100 g. Una spremuta di pompelmo al giorno, ad esempio la mattina, garantisce un ottimo apporto vitaminico e un buon funzionamento dell'apparato gastrointestinale. Questo frutto è inoltre un fantastico ed efficace catalizzatore che andrà a "bruciare i grassi" durante la giornata.

  • Arancia
  • AGRUMI
    Oltre il pompelmo, è consigliabile fare grande consumo anche di tutti gli altri agrumi esistenti: arancia, mandarino, mandarancio, limone, cedro, ecc. Grazie all'alto contenuto vitaminico, gli agrumi aiutano a stare in forma e in salute, migliorano il metabolismo e la reattività fisica, sono degli antiossidanti naturali pieni di vitamine e favoriscono la digestione. Da provare assolutamente questa splendida insalata (leggi la ricetta).

  • Kiwi
  • KIWI
    Potassio, calcio, fosforo, magnesio, ferro, vitamina C... tutto quello che ci serve in un unico frutto dal sapore inconfondibile e ottimo. Nonostante il suo apporto calorico (40 calorie per 100 g), il kiwi è un antidepressivo naturale, un energizzante per muscoli e cervello.

  • Frutta esotica
  • FRUTTA ESOTICA
    Oltre al kiwi, che cresce bene in molte zone d'Italia, tra la frutta esotica troviamo anche la papaya, il mango, l'alchechengi, l'ananas, il frutto della passione, il litchi e tanti altri che differiscono dalla "nostra" frutta per colori e sapori, ma anche per elementi nutritivi. Consigliatissimi per qualsiasi dieta che si vuole affrontare.
    Avocado Ma attenzione, non dimentichiamoci di un "frutto speciale", l'avocado, molto calorico (231 calorie per 100 g) ma parecchio versatile, soprattutto per preparazioni salate (leggi la ricetta del GUACAMOLE), insalate e condimenti vari. E' addirittura possibile utilizzarlo al posto del burro in alcune ricette.


  • Cocomero
  • COCOMERO
    Con solamente 16 calorie per 100 g, il cocomero si conferma il frutto estivo perfetto per dimagrire. Esso contine una gran quantità di acqua quindi, oltre ad idratare e a nutrire, dona anche un senso di soddisfazione e sazietà dovuta alla masticazione della polpa. Come il cocomero, sono consigliati, per le stesse qualità e proprietà, anche il melone giallo ed il melone di Cantalupo.

  • Mela
  • MELA
    Rossa, gialla, verde o sfumata, la mela rimane il frutto dietetico per eccellenza, ricco di acqua e povero di zuccheri. In ogni dieta che si rispetti si trova una mela come snack di metà mattina. Sono buone e fanno bene, possono essere mangiate in quantità. E poi si sa, una mela al giorno, leva il medico di torno!

  • Peperoncino
  • PEPERONCINO
    Un frutto eccezionale in quanto può essere utilizzato al posto del sale o altri condimenti. Un pizzico di peperoncino dentro una pietanza, dolce o salata, amplifica il gusto e migliora la digeribilità. Inoltre il peperoncino contiene la capsaicina, una sostanza insapore che riesce a ridurre l'appetito ed accelerare il metabolismo.

  • Pomodori
  • POMODORO
    Non tutti sanno che il pomodoro non è un ortaggio ma un frutto di sole 17 calorie per 100 g. Una fonte di acqua (94%), vitamine (soprattutto vitamina C) e fibre. Uno splendido antiossidante che aiuta a prevenire moltissime malattie. Si può consumare in grande quantità in ogni preparazione, oppure da solo in "un'insalata all'acqua" o in una "panzanella" (leggi la ricetta). Contengono una gran quantità di acidi che migliorano l'attività intestinale (al contrario di quanto invece popolarmente si pensa) e aiuta quindi a riequilibrare tutte le funzioni metaboliche.

  • Banana
  • BANANA
    Al contrario di quanto si crede, la banana è un frutto consigliato nelle diete dimagranti. Essa, nonostante l'alto apporto calorico, porta con sè una gran quantità di proteine, vitamine, zuccheri, sali minerali, fibre ed è una straordinaria fonte di potassio. Come tutti avranno notato, mangiare una banana fornisce un grande senso di sazietà e questa sensazione è funzionale al mangiare sano, poco, senza grassi e senza che la fame persista. A seconda delle diete stabilite dal professionista, la banana potrebbe addirittura essere un sostitutivo di un pasto insieme ad altri alimenti.


  • Pesche
  • ALBICOCCHE e PESCHE
    Frutti dall'indice glicemico molto basso, ricchi di acqua e vitamine, possono essere mangiati in gran quantità e con elevato piacere, dato il sapore invitante.
    Si prestano ad insalate (leggi la ricetta), macedonie, frullati e semplici dolci.

  • Frutti di bosco
  • FRUTTI DI BOSCO
    Fragoline, lamponi, mirtilli, ribes, gelsi, ciliegie e uva spina. Tutti frutti di piccolo calibro che spesso si trovano nello stesso habitat in modo selvatico. Sono particolarmente ricchi di elementi nutritivi e rappresentano degli "spezza fame" straordinari. Consigliati per macedonie o insalate di frutta in quanto arricchiscono di varietà, colori e vitamine il pasto!

Frutta secca dolce e non

Attenzione alla frutta essiccata e alla frutta secca, nonostante sia piena di sostanze nutritive, essa contiene parecchi grassi (benevoli), zuccheri e calorie. E' necessario consumarli con moderazione senza privarsene

I succhi di frutta consigliati

Consigli last minute

Per chi ha poco tempo durante merende e spuntini, può benissimo far uso di succhi di frutta, ma ATTENZIONE agli ingredienti! Molti succhi di frutta, oltre a contenere coloranti e additivi, fanno uso di zuccheri per rendere la bevanda più appetibile. E' consigliabile comprare succhi bio o spremere la frutta in casa. Ovviamente il "bere" sarà molto meno ricco del "mangiare" in quanto non darà uguale sazietà e perderete tutti i principi nutritivi contenuti nella polpa e nella buccia.


Leggi altri articoli interessanti

Commenti