Ricette

STRUMENTI DA CUCINA

  ||  

TIPI DI COTTURA

  ||  

INGREDIENTI

  ||  

TRUCCHI E CONSIGLI

  ||  

FESTE E CENE

  ||  

DIETA E SALUTE

  ||  

CREA E RICICLA

  ||  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

Tartare di salmone e sesamo

Tartare di salmone e sesamo

  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto facile
  • Tempo della preparazione
    Preparazione
  • Tempo di cottura
    Cottura
    5 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    2
  • Dimensione teglia, tortiera o padella
    Dim. teglia
  • Dietetico
    Dietetico
    No
  • Vegano
    Vegano
  • Vegetariano
    Vegetariano
  • Senza uova
    Senza uova
    No
  • Senza cottura
    Senza cottura
  • Ultimo aggiornamento
    06 Novembre 2013
  • Ricetta visitata
    9053 volte
  • ( 2 Voti ) 

Descrizione

Fresco antipasto o anche un veloce secondo? La tartare di salmone è gradevole comunque la preferiate. Senza cottura e di semplicissima preparazione.

Su Maisonmilady.blogspot.com. tante altre semplicissime ricette.

Ingredienti

  • 200 g di salmone a dadini (fresco, ma che avrete comunque congelato)
  • Succo di 1 limone
  • Succo di 1 arancia
  • Semi di sesamo q.b.
  • Sale grigio bretone q.b.
  • Olio evo
  • Aceto balsamico

Preparazione

  1. Una volta fatto scongelare il pesce, tagliarlo a piccoli dadini, metterlo in una ciotola, quindi coprirlo con i succhi di limone e arancia, mescolare e lasciarlo marinare un'oretta.

  2. Trascorso il tempo, scolate dai succhi, condite con olio evo, qualche goccia di aceto balsamico e i semi di sesamo (circa mezzo cucchiaino).

  3. Sistemare in un tagliapasta, premendo leggermente per compattare bene, quindi sformare sul piatto di portata, spolverando col sale grigio e accompagnando da crostini o crackers.


Note

Per le tartare di pesce, considerando che si tratta di pesce crudo, è importante assicurarsi che sia fresco, ma è importante che sia comunque congelato prima dell'uso, per evitare problemi con l'anisakis (le sue larve muoiono se sottoposte a 60 gradi di temperatura, oppure dopo 96 ore a -15°, 60 ore a -20°, 12 ore a –30°, 9 ore a -40°).

Guarda altre ricette nella categoria Antipasti

Commenti



Solo gli utenti registrati possono commentare. Effettua il Login Solo gli utenti registrati possono commentare. Effettua il Login