Tipi di cottura

STRUMENTI DA CUCINA

  ||  

TIPI DI COTTURA

  ||  

INGREDIENTI

  ||  

TRUCCHI E CONSIGLI

  ||  

FESTE E CENE

  ||  

DIETA E SALUTE

  ||  

CREA E RICICLA

  ||  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

Tipi di cottura

Uno stesso alimento può essere cucinato in modi differenti. Personalizzare le ricette, aggiungere gusto o alleggerire una pietanza può essere possibile tramite una buona conoscenza dei metodi di cottura.

utensili per la cucinaIl modo differente di cucinare uno stesso alimento, ne enfatizza determinate caratteristiche, ne cambia il sapore e la consistenza.

Prendiamo ad esempio una zucchina: tagliata a tocchetti e bollita avrà una consistenza morbida e un sapore delicato, tagliata a fettine e cotta sulla piastra avrà un gusto più deciso, mentre la frittura la caricherà ancor più di sapore. La scelta di un tipo di cottura ripetto ad un'altra è dovuta dal tempo a disposizione, dagli stumenti a disposizione, dal tipo di ricetta, dal risultato finale che si vuole ottenere e dai propri gusti personali.

Impariamo adesso le differenti tecniche in modo da saper scegliere la modalità più idonea all'alimento o al tipo di ricetta che si vuole realizzare.




La sbollentatura serve non solo ad intenerire carne o verdura, ma anche a ridurre i tempi della cottura finale o a preparare un cibo ad un perfetto congelamento. Scopriamo insieme le varianti di questa tecnica e impariamo ad usarla rispettando i giusti tempi.

Sbollentatura di spinaci Se si vogliono ottenere particolari risultati o la ricetta richiede una maggior cura nella preparazione di un alimento, spesso bisogna ricorrere ad una leggera cottura o un trattamento speciale prima della cottura finale. La sbollentatura può servire a molteplici funzioni: ad eliminare più facilmente la buccia di un pomodoro, ad intenerire carne e verdura (ad esempio dei broccoli o delle patate prima di essere messi dentro una scacciata, infatti può capitare che se messi crudi direttamente in forno, questi non abbiano la stessa cottura dell'intero preparato e rimangano troppo "al dente") oppure ad alleggerire il gusto di un alimento troppo forte o salato (ad esempio la pancetta). Vediamo adesso nel dettaglio come e perchè effettuare questo trattamento primario.

I forni a microonde attualmente in commercio permettono non solo di riscaldare le pietanze, ma di preparare anche le ricette più complesse grazie alla funzione grill o a quella combinata.

forno a microonde

COME FUNZIONA IL MICROONDE

Il forno a microonde è uno degli elettrodomestici più utilizzati nelle cucine, in quanto strumento di facile utilizzo, veloce e versatile. E' possibile infatti, variando i tempi e utilizzando appositi contenitori e teglie, cucinare svariati tipi di alimenti dall'antipasto al dolce. Consente inoltre di scongelare alimenti surgelati e riscaldare piatti freddi senza necessità di preriscaldamento.

Al contrario di un classico forno, il calore di questo apparecchio è dato da onde elettromagnetiche capaci di riscaldare l'alimento in breve tempo, procedendo dall'interno verso l'esterno.

Spiegato con maggiore precisione, le microonde cuociono prima le parti più umide e si presuppone che il centro di un alimento preservi un'umidità maggiore rispetto all'esterno.