Dieta e salute

STRUMENTI DA CUCINA

  ||  

TIPI DI COTTURA

  ||  

INGREDIENTI

  ||  

TRUCCHI E CONSIGLI

  ||  

FESTE E CENE

  ||  

DIETA E SALUTE

  ||  

CREA E RICICLA

  ||  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

Il sogno di ogni donna (o uomo che tiene al proprio aspetto fisico), è quello di perdere quanti più kg nel minor tempo possibile. Proviamo a capire come è possibile dimagrire 10 kg in un solo mese.

Leggi l'articolo per riuscire a smaltire 10 kili di troppo in un solo meseL'obiettivo di perdere 10 kg in un mese è quasi utopico, ma non impossibile, dipende dal proprio stato fisico di partenza e dai sacrifici che si è disposti a fare.

E' sicuramente più facile dimagrire 5 chili in un mese, ne abbiamo parlato ampiamente nel nostro celebre e apprezzato articolo "10 regole di oro per perdere 5 kg in un mese", anche perchè, i dietologi sconsigliano di perdere più di 1,5 kg a settimana, altrimenti il proprio organismo potrebbe risentirne, ma l'obiettivo di smaltire ben 10 kili in un solo mese è raggiungibile senza rischi, ma solo se si hanno i requisiti descritti in questo articolo.

Concentriamoci adesso sulla metodologia da adottare per un dimagrimento rapido ed efficace.


I 5 requisiti minimi che devi necessariamente avere per ottenere reali risultati:


  1. Devi essere in sovrappeso o in condizione di obesità.
  2. Non devi avere patologie legate all'alimentazione (es. bulimia).
  3. Devi essere psicologicamente sereno.
  4. Devi necessariamente iniziare un'attività fisica da abbinare alla dieta.
  5. Impegno, costanza e determinazione devono essere le tue nuove parole chiave.

Adesso elenchiamo invece le 5 REGOLE principali da rispettare sempre:


  1. Non saltare i pasti, l'organismo non si fa prendere in giro con le scorciatoie, otterrai un effetto contrario. E non affidarsi ad integratori o merendine magiche, in quanto NON SOSTITUISCONO I PASTI.
  2. Varia gli alimenti (a parità di calorie) senza variare le quantità.
  3. Pensa positivo, non pesarti con insoddisfazione, ma credi nel raggiungimento dell'obiettivo.
  4. Controlla gli attacchi di fame nervosa tenendo sempre a disposizione un'insalatiera con verdure crude (es. carote, sedano, finocchio).
  5. Evita fritture e cibi eccessivamente grassi.


Adesso che sai esattamente come comportarti e che mentalità devi mantenere durante il mese di dieta, sei pronto per iniziare. Ricordati che dovresti raggiungere una quantità ben precisa di calorie al giorno, in modo da permettere sia il dimagrimento, ma anche l'assunzione di tutti i nutrienti e le energie necessarie. Puoi azzardare questo calcolo da solo e crearti un piano di alimentazione preciso e dettagliato in casa, ma ogni organismo ha delle specifiche necessità e caratteristiche, quindi, per non correre pericoli e per individuare la giusta dieta, ti consigliamo un consulto di un dietologo professionista. IMPORTANTISSIMO: Non rimanere affamato alla fine di un pasto e non ridurti, dopo 2-3 ore, con in crampi allo stomaco, quelli indicano l'innalzamento della glicemia.

Prima di scegliere la tua dieta ti invitiamo a:



Leggi altri articoli interessanti

LA DIETA IDEALE PER DIMAGRIRE


COLAZIONE (a scelta tra):


  • Caffè, tè, te verde oppure orzo (con massimo un cucchiaino di zucchero), con 3 biscotti o una merendina di circa 120 calorie.
  • 200 ml di latte scremato (con un solo cucchiaino di zucchero), con 2 fette biscottate o 2 biscotti.
  • Un vasetto di yogurt magro con 2 fette biscottate normali od integrali, oppure 2 cucchiai di cereali integrali.
  • 100 ml di spremuta di arance con 2 fette biscottate normali od integrali.
  • Un frutto di stagione (evita la banana o i fichi) con 2 fette biscottate normali od integrali con la marmellata.

>>> leggi qui altre varianti per una colazione più ricca! <<<


SPUNTINO (a scelta tra):


  • Un vasetto di yogurt magro.
  • Un pacchetto di crackers integrali.
  • Un frutto di stagione (evita la banana o i fichi).
  • 2-3 biscotti o una barretta ai cereali.

PRANZO (giorni dispari):

>>> leggi qui altre varianti per pasta e riso nei pranzi dei giorni dispari! <<<


  • PRIMO: Pasta o riso (60-70 grammi) in bianco, con un passato di pomodoro o verdura (+ olio a crudo + 1 cucchiaino di parmigiano)
  • SECONDO: 80 gr di bresaola /o/ prosciutto cotto /o/ fesa di tacchino + contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo).*

  • *il secondo può diventare il condimento per la pasta.

PRANZO (giorni pari, a scelta tra):


  • Legumi (60-70 grammi secchi che corrispondono a circa 80-85 g crudi e a circa 150-170 g cotti -> dipende da quanta acqua assorbono) + un abbondante contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo).
  • Un minestrone di verdure e legumi o una passata di verdure + 3 fette di panbauletto integrale seccate sulla piastra.


MERENDA (a scelta tra):


  • Un vasetto di yogurt magro.
  • Un pacchetto di crackers integrali.
  • Un frutto di stagione (evita la banana o i fichi).
  • Un toast con 1 sola sottiletta.
  • Un the con 2 biscotti.

CENA (giorni dispari):


  • Pesce (120-150 grammi) o carne (possibilmente bianca e alla piastra, 90-100 grammi) + contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo) + 50 gr di pane (meglio se integrale).

CENA (giorni pari, a scelta tra):


  • Un uovo (non fritto e non più di una volta a settimana) + una sottiletta /o/ 1 fettina di prosciutto (crudo o cotto) + 50 gr di pane (meglio se integrale) + contorno di verdure.
  • Uno stracchino (100 g) /o/ una mozzarella light /o/ ricottina light /o/ primo sale + contorno (insalata o verdure alla griglia/al vapore condite con olio a crudo) + 50 gr di pane (meglio se integrale).

CENA del SABATO o della DOMENICA:


  • Pizza margherita con olio a crudo (+ verdure grigliate).
  • (Puoi scegliere di tenerti la domenica libera e mangiare quello che desideri senza eccessi. E' inoltre meglio mangiare la pizza all'interno delle 24h del giorno libero e quindi trattare il sabato come un classico giorno di dieta)

N.B. Le quantità sono indicative, consulta il tuo dietologo o il tuo nutrizionista per conoscere le quantità adatte al tuo organismo.



Commenti