Dieta e salute

STRUMENTI DA CUCINA

  ||  

TIPI DI COTTURA

  ||  

INGREDIENTI

  ||  

TRUCCHI E CONSIGLI

  ||  

FESTE E CENE

  ||  

DIETA E SALUTE

  ||  

CREA E RICICLA

  ||  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

La piramide alimentare raggruppa graficamente gli alimenti salutari che è necessario assumere più volte al giorno e quelli più dannosi al nostro organismo da evitare. Inoltre la piramide dell'attività fisica aiuta a scegliere il giusto movimento idoneo al proprio stile di vita.

Viviamo in un'epoca in cui il consumismo è diventato lo stile di vita per eccellenza. Abbiamo a disposizione una grande varietà e quantità di cibo crudo, da cuocere, già cotto, rendendo l'azione del mangiare di estrema facilità. "Vivere per mangiare, senza fatica" sembra essere lo slogan degli italiani (e non solo), pure l'attività fisica è diventata un obbligo per contrastare l'eccessiva sedentarietà che offre la vita casalinga e lavorativa.

Il benessere alla quale si ambisce è sempre più quello economico, trascurando l'aspetto psico-fisico che dovrebbe risiedere alla base di ogni nostra giornata. La vita media tende ad aumentare sempre più, ma un altro dato preoccupante è in costante aumento: il rischio di malattie quali obesità, malattie metaboliche, cardiovascolari e cancro.

Protidi, glucidi, lipidi, vitamine, sali minerali e acqua sono i principi nutritivi che ogni giorno dobbiamo assicurarci nella giusta quantità attraverso l'alimentazione. Poiché non esiste un "alimento completo" che li contenga tutti, occorre variare la scelta dei cibi in modo da procurarci tutto ciò che necessita all'organismo. Una corretta alimentazione nasce dalla conoscenza di quali principi nutritivi contenga ciascun alimento.

Al fine di orientare la popolazione verso comportamenti alimentari più salutari e di prevenire le patologie sopra elencate, il Ministero della Salute ha affidato ad un gruppo di esperti (D.M. del 1.09.2003) il compito di elaborare un modello di dieta di riferimento che sia coerente con lo stile di vita attuale e con la tradizione alimentare del nostro Paese. Il risultato di questo studio è la piramide dello stile di vita italiana che si basa sulla definizione di Quantità Benessere (QB) sia per il cibo, sia per l'attività fisica che devono, ovviamente, essere opportunamente adattate ad ogni singolo individuo."Mangiare per vivere meglio" dovrebbe diventare il nuovo slogan, ma purtroppo la globalizzazione e la cattiva informazione non ci aiuta in questo.



Grazie a questo studio è possibile migliorare il nostro benessere psico-fisico evitando squilibri nutrizionali. L'apporto energetico giornaliero di una persona che conduce uno stile di vita normale è di circa 2000 kcal, necessarie a sostenere le attività vitali e l'esercizio fisico (vengono consigliati almeno 15 minuti di cammino a passo svelto al giorno). Il fabbisogno giornaliero di acqua è di circa 1 ml per kcal di energia consumata, quindi si consiglia di assumere circa 2 litri di acqua al giorno da soddisfare con i cibi (circa 600-800 ml vengono infatti introdotti tramite gli alimenti) e le bevande (per un totale di circa 6-8 bicchieri al giorno).

La caloria è un'unità di misura dell'energia, utilizzata per indicare l'apporto energetico di un alimento. Essa viene misurata in kcal (1 kcal è equivalente a 1000 cal) in riferimento allo zucchero (glucosio), che è l'alimento naturale di più semplice assimilazione. Tenendo conto che un grammo di zucchero sviluppa 3,92 kcal, un grammo di proteina circa 4 kcal e un grammo di lipidi circa 9 kcal, tutti gli altri alimenti devono essere rapportati ad essi per calcolarne l'apporto energetico. Il Sistema Internazionale di unità di misura prevede l'uso del Joule al posto della caloria (1 caloria = 4.18400 joules).
E' possibile calcolare le calorie dei vari cibi in questo sito web: http://www.calorie.it/.

Per approfondire leggi il nostro articolo dedicato alle calorie

La piramide alimentare è formata da sei piani in cui vengono posizionati gli alimenti per il loro contenuto di nutrienti. Alla base ritroviamo gli alimenti basilari che possono essere assunti più volte al giorno, successivamente vengono posizionati gli alimenti di origine vegetale ricchi di vitamine e privi di grassi. Salendo i piani gli alimenti aumentano il loro valore energetico e quindi dovrebbe diminuire la loro assunzione durante il giorno.

Potete consultare il sito dell'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione per visualizzare la tabella di composizione di un alimento specifico.

CLICCA SULLE IMMAGINI PER VISUALIZZARE LA PIRAMIDE ALIMENTARE E LA PIRAMIDE DELL'ATTIVITA' FISICA

Leggi altri articoli interessanti

Commenti