Dieta e salute

STRUMENTI DA CUCINA

  ||  

TIPI DI COTTURA

  ||  

INGREDIENTI

  ||  

TRUCCHI E CONSIGLI

  ||  

FESTE E CENE

  ||  

DIETA E SALUTE

  ||  

CREA E RICICLA

  ||  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

Cellulite? ...o semplice buccia d'arancia. Elimina anche tu questi fastidiosi inestetismi della cute in modo naturale, senza creme, terapie o farmaci.

Differenza tra pelle normale e gambe con la cellulite "La cellulite è una malattia, curala" a quale donna non risuona nella mente questa temibile frase che la televisione è riuscita a riproporre per anni e anni dalla primavera all'estate?! Ma sarà vero? La cellulite è davvero una malattia? E basterà davvero una crema a curarci da questo tremendo e diffuso male? E' necessario spendere così tanti soldi e sprecare tempo prezioso per poter sfoggiare gambe da urlo in spiaggia? Proviamo a chiarirci le idee.

La cosiddetta cellulite non è una vera è propria malattia, ma un'alterazione topografica della pelle che può manifestarsi per lo più su gambe, fianchi e glutei ma anche su pancia e braccia.Essa è associata a stati infiammatori della zona più profonda della nostra pelle e può avere diversi stadi a seconda della gravità della situazione.

Cellulite vs buccia d'arancia

Troppo spesso la cellulite viene confusa con gli inestetismi cutanei come la buccia d'arancia, condizione di quasi tutte le donne dovuti a questioni ormonali e agli stili di vita più comuni (sedentarietà, lo stare troppo in piedi, vestiti eccessivamente stretti, medicinali, ecc.).

"9 donne su 10 soffrono di cellulite". Beh, iniziamo con l'affermare che di cellulite non si soffre realmente, l'unico malessere può essere quello psicologico perchè la televisione ci ha bombardato di modelli perfetti (modificati naturalmente da luci, inquadrature, olii, calze contenitive o digitalmente con programmi per il fotoritocco). Ma della perfezione ce ne facciamo davvero poco, soprattutto se si tratta di perfezione fisica. Il discorso ovviamente cambia se invece, oltre all'inestetismo, vi sono delle problematiche più gravi che possono acuire il problema fino ad arrivare a dei veri e propri stati infiammatori. Esistono infatti 3 stadi principali:

Schema di differenza tra pelle normale e cellulite nei 3 strati della pelle
  1. Stadio edematoso:

    in cui gli inestetismi si riescono a vedere soprattutto in seguito ad una contrazione del muscolo.
  2. Stadio fibroso:

    con una notevole perdita di tono ed elasticità cutanea fino ad intravedere i tipici "buchini" sulla cute anche con la gamba a riposo.
  3. Stadio sclerotico:

    con la presenza di veri e propri noduli visibili a occhio nudo e intercettabili anche toccando le gambe. In questo stadio vi è anche un'alterazione cromatica con delle zone più rosse e anche la presenza di dolore se si manipolano i noduli.

Anche Scarlett Johansson ha la cellulite! Le donne senza cellulite, però esistono, non sono un mito e sono il risultato di un mix di fortuna e buone abitudini. La pelle liscia e perfetta delle gambe, ad esempio, si ottiene se ereditariamente non si hanno problemi di cellulite, se si ha un'ottima circolazione linfatica, se non si è in menopausa e se non vi sono alterazioni a livello ormonale. Già, è proprio la produzione di ferormoni che ci mette "in difetto" rispetto ad altre razze. Avete mai visto una donna di colore con la cellulite? Solo qualche obesa. Ma anche chi possiede delle belle curve spesso gode di una pelle liscia ed omogenea. Stessa cosa per le orientali. Già siamo proprio noi caucasiche ad avere questo "difetto di fabbrica" causato dagli ormoni, ma nonostante la nostra condizione di partenza svantaggiata, esistono diversi metodi per correre ai ripari e sembrare delle brasiliane con la pelle chiara!!!

Prima di tutto dobbiamo eliminare dalla nostra vita le "cattive abitudini", ovvero il fumo, lo stare troppo in piedi o la sedentarietà eccessiva, bisogna ridurre notevolmente tutti quei farmaci superflui alla nostra salute (come la pillola anticoncezionale, a meno che non si assuma come terapia sostitutiva), fare sport (farlo bene!) e migliorare l'alimentazione.

Leggi altri articoli interessanti

Come eliminare la cellulite con lo sport... o come non peggiorarla!

Il nuoto è lo sport ideale che combina movimento+massaggio Il falso mito che accomuna lo sport alla perfetta forma fisica è da rivedere alla luce del tipo di attività che si fa. A seconda della propria condizione fisica, infatti, esistono sport consigliati e sport da evitare.

Come quando si ha una scoliosi, l'ortopedico consiglia determinati sport come ginnastica correttiva o nuoto, anche chi soffre di cattiva circolazione o cellulite di stadio avanzato deve fare molta attenzione all'attività che sceglie per evitare di non peggiorare la propria situazione iniziale.

La semplice "corsetta" può diventare dannosa se non praticata correttamente con una buona postura, un buon abbigliamento traspirante e non eccessivamente stretto e delle scarpe idonee. La corsa o gli sport da salto, infatti, non sono certamente i più consigliati per la circolazione o la cellulite. Vengono sicuramente visti di miglior occhio sport come pilates, yoga e soprattutto nuoto. Questi sport lenti rispettano la postura, non sovraccaricano i muscoli, aiutano la circolazione e, nel caso del nuoto e degli altri sport acquatici, accompagnano il movimento con un massaggio linfodrenante perfetto e gratuito.


Cellulite eliminata o drasticamente ridotta grazie ad una buona alimentazione

Il piatto sano ed equilibrato per non sbagliare alimentazione Prima di dire qualsiasi altra cosa, poniamo una "condicio sine qua non": per essere in salute e migliorare il proprio stato fisico, migliorare l'ossigenazione ed eliminare i vari inestetismi cutanei dobbiamo:

  • RIDURRE AL MINIMO o addirittura eliminare:
  • cibi raffinati (farina 00, riso bianco, zucchero semolato, ecc.), zuccheri in eccesso, sale in eccesso, glutammato (presente nella maggior parte dei dadi in commercio), fritture, grassi saturi, salumi, carne rossa, caffeina in eccesso, the nero, bibite gassate e alcool.
  • AUMENTARE AL MASSIMO il consumo di:
  • frutta, verdura, acqua naturale, oli buoni (es. olio extravergine di oliva) e tisane.

Con queste semplici regole si avranno dei risultati strabilianti in termini di peso corporeo (riduzione fino ad arrivare al proprio pesoforma, stando ovviamente attenti anche alle quantità di pasti, 5 al giorno), aspetto fisico (riduzione quasi totale di inestetismi della cellulite, rughe, macchie, secchezza) e umore (maggiore leggerezza, concentrazione e serenità mentale).


Altre terapie contro la cellulite

Il massaggio linfodrenante aiuta a prevenire la cellulite Ovviamente esistono tantissimi altri metodi per ridurre o eliminare la cellulite, dai massaggi linfodrenanti alle iniezioni di prodotti chimici. In verità è sempre meglio sposare metodologie naturali e non invasive come l'aumento della giusta attività fisica, la corretta alimentazione e uno stile di vita sano.

Strumento manuale anticellulite Nel caso in cui si volesse cercare un catalizzatore per ottenere i risultati in modo più veloce, esistono in commercio dei massaggiatori casalinghi sia elettrici (che effettuano piccole vibrazioni), sia manuali (come quello in foto) che permettono di coccolarci e di aiutare la circolazione.

Commenti