Dolci
Panettone di Natale
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Difficile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    Oltre 2 ore
  • Tempo di cottura
    Cottura
    1 ora
  • Porzioni
    Porzioni
    Indefinito
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    Nessuna teglia
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    No
  • Ricetta vegana
    Vegano
    No
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    No
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Tra le tante ricette provate, questa è certamente la più buona, morbida e duratura. Le dosi sono precise e se si eseguono i passaggi con cura e senza approsimazione, il risultato è garantito.

Questa ricetta proviene direttamente dagli appunti dei più grandi pasticceri (come Massari, Morandis o Montersino) che spesso vediamo in tv e che, quando spiegano come fare un dolce, omettono sempre una quantità o un ingrediente assolutamente necessario.

La ricetta prevede tutti gli ingredienti classici del vero panettone, ma per quanto riguarda la frutta candita e l'uvetta, sono possibili variazioni. Può infatti essere presente solo l'uvetta oppure solo la frutta candita... oppure... omettere entrambi ed aggiungere delle gocce di cioccolato fondente di qualità!

Un piccolo consiglio: passate le 12 ore, il panettone può essere confezionato con della carta trasparente e conservato per circa 15 giorni!

Ingredienti

    1° impasto:
  • 230 g di lievito madre
  • 200 g di zucchero
  • 165 g di acqua
  • 460 g di farina manitoba
  • 260 g di tuorli
  • 285 g di burro

  • 2° impasto:
  • 115 g di farina manitoba
  • 40 g di zucchero semolato
  • 50 g di tuorli
  • 10 g di sale
  • 55 g di burro
  • 260 g di arancia candita
  • 315 g di uva sultanina
  • Vanillina o aroma di vaniglia

Preparazione

  1. 1° IMPASTO: Sciogli lo zucchero nell'acqua, versa in planetaria più della metà dell'acqua zuccherata insieme alla farina (460 g) e aziona l'impastatrice a velocità bassa utilizzando il gancio. Dopo 10 minuti, aggiungi l'acqua zuccherata rimasta.
  2. Dopo altri 10 minuti, aggiungi 1/3 dei tuorli, una volta incordato nuovamente l'impasto al gancio, aggiungi il lievito madre. Altri 10 minuti e puoi aggiungere il restante dei tuorli (possibilmente in 2 tempi).
  3. Taglia a pezzi il burro ammorbidito a temperatura ambiente ed inseriscilo a poco a poco mentre l'impastatrice continua a lavorare (compi questa operazione almeno in 3 tempi).
  4. Versa l'impasto in un contenitore, chiudi la superficie con la pellicola e lascia in forno (accendi la lampadina all'interno) a lievitare per 12 ore (o fino a quando non sarà triplicato il suo volume).
  5. 2° IMPASTO: Versa il 1° impasto ormai lievitato nuovamente nella planetaria, aggiungi la farina (115 g) e la vaniglia e impasta sempre con il gancio a velocità minima per circa 15 minuti (in modo che l'impasto si incorda).
  6. Aggiungi i tuorli a poco a poco e fai incordare nuovamente, aggiungi anche lo zucchero, il sale e il burro ammorbidito anch'esso a temperatura ambiente e tagliato a pezzi (sempre in 3 tempi).
  7. Aggiungi infine l'arancia candita e l'uvetta a poco a poco in modo che si uniscano uniformemente all'impasto.
  8. Fai riposare l'impasto per 40 minuti.
  9. Dividi l'impasto in due e, con le mani unte, dai una forma di panetto uniforme. Metti ogni panetto dentro la forma di carta (da 1 kg) e ricopri con della pellicola trasparente. Fai lievitare in forno (sempre con la luce accesa) per ben 6-8 ore. Una volta che il panettone raggiunge quasi l'altezza del bordo, fai sulla superficie, con una lametta affilata, un lieve taglio a croce e al centro poggia una noce di burro.
  10. Lascia per circa 40 minuti il penettone a temperatura ambiente e poi inforna a 170°C (in forno già caldo) per un tempo che varia dai 50 minuti ad 1 ora (questo dipende dal tipo di forno, controlla con uno spiedino se l'interno è cotto ed evita di bruciare la superficie, in caso a metà cottura ricopri con dell'alluminio).
  11. Appena cotti vanno appesi sottosopra infilzando lateralmente il panettone con degli spiedini (o ferri per lavorare a maglia), e fai raffreddare per 12 ore.

Valutazione attuale: 5 / 5

★★★★★