News ed Eventi

CAKE DESIGN

  |  

STRUMENTI DA CUCINA

  |  

TIPI DI COTTURA

  |  

INGREDIENTI

  |  

TRUCCHI E CONSIGLI

  |  

FESTE E CENE

  |  

DIETA E SALUTE

  |  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

Cucinare con amore verso gli ingredienti, verso il procedimento e verso l'utente finale... una melodia che sprigiona odori inconfondibili. Chef Beria e Veg Sicilia insieme per una giornata all'insegna del cibo sano e vegetale.

Abbiamo visitato la bellissima palestra gastronomica catanese in cui l'associazione Veg Sicilia organizza splendide giornate e corsi per addetti al settore gastronomico o per semplici appassionati.

Alessandra Scuderi, Chef Martino Beria, Lucia Pennisi e Walter Consoli all'Openday vegano Una giornata che ha arricchito non solo il nostro bagaglio culturale ma anche i nostri sensi. Ha infatti interessato la vista grazie alla quale siamo riusciti a goderci un grande ma giovane Chef all'opera, in una cucina accogliente e spaziosa. Siamo subito passati al coinvolgimento dell'olfatto soprattutto quando un delizioso risotto alla barbabietola ha sprigionato i profumi più delicati. L'udito è servito per ascoltare i preziosi consigli dello Chef Beria circa la preparazione dei piatti, l'utilizzo degli strumenti e la gestione di una cucina, che sia casalinga o quella di un grande ristorante. Non scordiamoci il gusto, il senso più importante per una giornata così bella, l'assaggio dei piatti, ingrediente per ingrediente, il riuscire a percepire in modo distinto i sapori senza nessuna prevaricazione, senza nessun tentativo di nascondere qualcosa di sgradevole. La freschezza dei componenti, le differenze di texture, un vero piacere per il palato. Per finire il tatto stringendo la mano allo Chef soddisfatto del suo operato che ha dedicato il suo prezioso tempo per chiacchierare con noi del presente, del passato e del futuro.


Foto dello Chef Martino Beria all'opera in cucina Chef Martino Beria è un creativo, un musicista che ha fatto diventare la passione per la cucina un mestiere, maturato in cucina in tanti anni d'esperienza accanto a Chef talentuosi e fornelli importanti. Dottore in scienze e cultura della gastronomia e della ristorazione, consulente, divulgatore di una cucina cruelty free fondata sull'utilizzo dei vegetali e sul piacere di costruirsi i piatti da ingredienti freschi e possibilmente a km 0.

Autore di libri, ricercatore di sapori nuovi, formatore per professionisti, marito e padre, insomma lo Chef Beria a soli 31 anni può vantare un percorso eccellente che viene costantemente confermato dal suo operato, soprattutto quello che noi stessi abbiamo avuto l'occasione di assaggiare durante l'open day.

Un grazie speciale va a Veg Sicilia e a Lucia Pennisi che con grande impegno ha organizzato questa giornata all'insegna dei buoni prodotti locali e della cucina cruelty free.

Lucia, responsabile dell'Associazione Veg Sicilia, crede fortemente nell'apertura verso un mondo privo di violenza a tavola, nel benessere che crea un'alimentazione vegetale consapevole e si impegna nel formare i professionisti ad una strada diversa, al fine di poter mettere in condizione l'utente finale di scegliere in base ai suoi gusti e ai suoi bisogni. Associazione di grande riferimento in Sicilia, che fissa a Catania, città più vegan dell'isola, il punto di partenza per diffondere le proprie idee.

Grazie all'Associazione e alla collaborazione con Etna Food Accademy - Palestra Gastronomica, professionisti del settore hanno l'opportunità di formarsi al fine di preparare menù vegetali di qualità senza mai allontanarsi dalla tradizione, ciò è e sarà possibile grazie ai tanti corsi organizzati su preparazioni dolci e salate.

Foto della chenelle di mandorle alle erbe con gelèe al pomodoro e sfere di mango Il primo piatto che lo Chef ha voluto regalarci è una delicatissima Chenelle di mandorla fresca di Avola con erbette appena raccolte, il tutto disteso su latte di mandorla appena estratto e infuso con basilico e timo. Ad accompagnare il tutto delle sfere gelèe al pomodoro (preparate grazie all'utilizzo dell'agar agar) e delle sfere di mango. Una preparazione di una facilità disarmante realizzata con l'ausilio di un estrattore. Mandorle ammollate in acqua divenute per metà "latte" e per metà "scarto"... un fantastico "scarto" da riutilizzare nei modi più creativi, esattamente come lo Chef ci ha mostrato. Facile, veloce, delicato, buono, economico e davvero bello da vedere.

Dopo una veloce pausa in cui i partner dell'evento hanno presentato le loro aziende del luogo e i prodotti eccezionali che sono stati utilizzati dallo Chef per le preparazioni, ecco il secondo regalo dalla cucina: Foto del risotto alla barbabietola con piselli e spuma d'aglioUn risotto con barbabietola e piselli mantecata con olio d'oliva siciliano. Un primo profumato e delicato, preparato con ingredienti semplici, senza formaggio e senza burro ma con lievito alimentare e olio extravergine di oliva. Una cremosità fuori da ogni aspettativa, il tutto accompagnato da una semplicissima spuma d'aglio preparata con latte di soia, uno spicchio d'aglio, limone e olio lavorato con un mixer a immersione. Fantastico!

Un grande applauso allo Chef Martino e a tutto lo staff Veg Sicilia per l'evento, per i contenuti e per i sorrisi. Un grazie anche ai partner, in modo speciale a Valpilieri e alle sue farine di qualità straordinaria e a Goji Pachino che ci ha deliziati con le bacche fresche, marmellate buonissime e un rosolio meraviglioso.


Leggi altri articoli interessanti

Commenti

Clicca qui per ascoltare la musica