Secondi
Polpette di amaranto al limone
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Facile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    15 minuti
  • Tempo di cottura
    Cottura
    20 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    6
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    Nessuna teglia
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    No
  • Ricetta vegana
    Vegano
    Si
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    Si
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Sarebbe salutare e rispettoso per il nostro organismo mangiare tutto ciò che la natura ci offre, ma spesso nemmeno conosciamo la quantità e la varietà degli alimenti disponibili.

Oggi vi proponiamo delle polpette diverse dal solito, soprattutto per la presenza di uno strano ingrediente: l'AMARANTO.

L'amaranto, al contrario di quello che si può pensare, non è un cereale, ma un alimento ricco di proteine, lisina, fibre, calcio, fosforo, magnesio e ferro. E' inoltre un alimento privo di glutine e quindi si presta a preparazioni adatte a chi è celiaco.

Grazie alla globalizzazione e a queste nuove tendenze culturali e alimentari, l'amaranto sta diventando facilmente reperibile, soprattutto nei reparti bio. L'aspetto non stuzzica certo la fantasia di chi vuole sperimentare in cucina, e, purtroppo, la fantasia viene ancora più a mancare quando, durante la cottura, l'amaranto sprigiona un forte odore di terra.

Nessun timore, nonostante l'odore poco invitante, le preparazioni a base di amaranto possono essere davvero gustose, oltre che salutari e ricche di nutrienti!!!

Ingredienti

  • 140 g di amaranto
  • 3 fette di panbauletto integrale
  • Latte di soia q.b.
  • 1 patata (oppure 1 uovo)
  • Formaggio grattugiato q.b. (facoltativo)
  • Farina di farro q.b. (o altra farina)
  • La scorza di 1 limone
  • Il succo di mezzo limone circa
  • Pepe
  • Noce moscata
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Sale
  • Pangrattato aromatizzato
  • Olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Cuoci l'amaranto secondo le indicazioni (se a fine cottura risulta ancora molto duro, continua per altri 5-10 minuti). Scola dall'acqua e fai intiepidire.
  2. Fai bollire dell'acqua e cuoci una patata media, lascia raffreddare (oppure, se preferisci utilizzare l'uovo per dare consistenza e legare, salta questo passaggio).
  3. Bagna le fette di pane con il latte di soia e riduci in poltiglia.
  4. Adesso mescola tutti gli ingredienti dentro una ciotola con un cucchiaio di legno. Unisci quindi l'amaranto, il pane bagnato, la patata schiacciata con una forchetta (oppure 1 uovo intero), 1-2 cucchiai di formaggio grattugiato, la scorza di un limone bio tritata, il succo di circa mezzo limone, pepe, noce moscata, sale, prezzemolo tritato e tanta farina quanto ne serve per creare un impasto morbido ma non appiccicoso.
  5. Crea delle palline e schiacciale. Tuffale e falle rotolare nel pangrattato aromatizzato e cuoci in padella con poco olio o in forno irrorandole con un filo di olio.

Valutazione attuale: 5 / 5

★★★★★