Dolci
La figlia di Babbo Natale
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto Facile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    45 minuti
  • Tempo di cottura
    Cottura
    30 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    20
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    25 cm
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    No
  • Ricetta vegana
    Vegano
    No
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    No
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Per la torta ho utilizzato due pan di Spagna. Per i soggetti in pasta di zucchero date sfogo alla creatività.

Ingredienti

Per il pan di Spagna

  • 5 uova
  • 200 g di zucchero
  • 75 g di farina
  • 75 g di fecola
  • Mezzo bustina di lievito

Per la crema

  • 75 g di amido di mais
  • 70 g di cacao
  • 100 g di farina
  • 180 g di zucchero
  • 1 litro di latte

Per circa 1 Kg di pasta di zucchero

  • 1 Kg di zucchero a velo
  • Due noci di burro
  • 100 g di miele
  • 10 g di colla di pesce
  • 80 ml di acqua

Preparazione

Procedimento pan di Spagna

  1. Separare i tuorli dagli albumi. Montare a neve gli album mentre a parte sbattere i tuorli con lo zucchero fino a quando il composto non si sarà montato e diverrà di color chiaro. Aggiungere a questo punto le farine e il lievito setacciato. Non appena il composto si sarà amalgamato aggiungere gli album montati e mescolare dall'alto verso il basso. Attenzione per questa ultima fase non usare le fruste elettriche. Imburrare e infarinare una teglia rotonda di 26 cm. Mettere in forno per 30 - 40 minuti a 170°.

Per la crema

  1. Mettere in una casseruola lo zucchero, la farina, l'amido e il cacao e mischiarli tra di loro. Aggiungere il latte poco alla volta e portare ad ebollizione.

Per la pasta di zucchero

  1. Mettere a bagno la colla di pesce nell'acqua. Non appena si sarà ammollata, aggiungere il burro e il miele e mettere sul fornello. Fare sciogliere il composto senza portarlo ad ebollizione. Unire il liquido allo zucchero a velo e lavorarlo fino a quando non diventerà tipo "plastilina". Inizialmente il composto risulterà mollo e appiccicoso, ma pian piano che si lavora prenderà consistenza.

Valutazione attuale: 3 / 5

★★★☆☆