Dolci
Torta setteveli
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto Difficile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    1 ora
  • Tempo di cottura
    Cottura
    40 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    20
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    25 cm
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    No
  • Ricetta vegana
    Vegano
    No
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    No
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

La torta setteveli è un dolce speciale dal gusto unico, creazione di tre pasticceri italiani (Luigi Biasetto, Cristian Beduschi e Gianluca Mannori) con la quale parteciparono e vinsero il Campionato del Mondo di pasticceria nel 1997. La ricetta originale ovviamente non è conosciuta e più appassionati e blogger hanno provato a riprodurla con diversi risultati. Noi vi proponiamo l'unione di più ricette trovate sul web e testate dai nostri fan (in particolar modo dalla dolce Simona, farmacista dalle mille doti ♥).

La preparazione è davvero complessa e necessita di parecchio tempo. Nonostante questo dettaglio, non di poco conto, il sapore è eccezionale e il risparmio notevole (in pasticceria la vendono a prezzi alti). Presentare una torta del genere durante una festa o una cena non dimostrerà solamente le vostre doti culinarie, ma delizierà tutti gli ospiti e vedrete il vostro lungo lavoro divorato in pochi attimi. Probabilmente non è una bella immagine, ma la soddisfazione rinforzata dai mille complimenti, ripagherà tutto l'arduo lavoro svolto!

Ingredienti

Pan di Spagna al cacao

  • 4 uova
  • 150 g di zucchero
  • 120 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci

Disco di cioccolato e cereali

  • 120 g di cioccolato fondente
  • 60 g di fiocchi di mais integrali
  • 50 g di mandorle
  • 50 g di zucchero
  • 1 noce di burro

Crema base

  • 250 g di latte
  • 100 g di zucchero
  • 35 g di amido
  • 2 tuorli
  • Una bustina di vanillina
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 650 ml di panna da montare
  • 75 g di crema spalmabile di nocciole

Glassa a specchio

  • 175 g di acqua
  • 150 ml panna da montare
  • 225 g di zucchero
  • 75 g di cacao amaro
  • 8 g di colla di pesce ammollata in acqua

Preparazione

  1. Il procedimento viene suddiviso in diverse fasi in modo da rendere tutto più semplice. Iniziamo dalla base al cacao: monta le uova con lo zucchero in una planetaria o con l'aiuto di una frusta elettrica. Quando il composto risulterà chiaro e spumoso, setaccia farina, cacao e lievito e mescola con una spatola effettuando dei movimenti dal basso verso l'alto (in modo da non smontare l'impasto).
  2. Versa l'impasto ottenuto in una teglia di circa 24 cm imburrata e infarinata (oppure imburrata e ricoperta di carta forno) e cuoci in forno caldo a 170° C per circa 25-30 minuti. Controlla la cottura infilzando uno stecchino, se esce asciutto, la base è pronta.
  3. Per pralinare le mandorle, basta metterle in una padella insieme a 50 g di zucchero e 1 cucchiaio di acqua. Mescola fino a quando l'acqua non sarà evaporata e lo zucchero non si attaccherà alle mandorle.
  4. In un mixer trita grossolanamente le mandorle, inserisci i cereali e continua a tritare per qualche secondo, aggiungi il cioccolato sciolto insieme al burro, amalgama e, con l'aiuto di un cerchio di metallo impostato a 24 cm (lo stesso diametro del pan di Spagna al cacao, se hai usato una tortiera con apertura a cerniera, puoi utilizzare i bordi), crea una base croccante rivestendo il fondo di carta forno e compattando con un cucchiaio. Far riposare in freezer per almeno 10 minuti.
  5. Adesso prepara una crema base che servirà per creare tutte le altre creme: in una pentola mescola con una frusta i tuorli con lo zucchero, aggiungi l'amido e la vanillina e mescola ancora. Versa delicatamente il latte e mescola evitando la formazione di grumi. Cuoci a fuoco medio mescolando continuamente con una frusta. Appena la crema si sarà addensata, versa dentro una terrina e ricopri con pellicola a contatto. Fai raffreddare.
  6. Monta la panna a neve ferma.
    • Per la versione al cioccolato: pesa 125 g di crema, aggiungi 120 g di cioccolato fondente sciolto a bagno maria e, una volta amalgamata bene e intiepidita, aggiungi anche 250 g di panna montata (due quinti) e mescola in modo delicato.
    • Per la versione alla nocciola: pesa 150 g di crema, aggiungi circa 75 g di crema di nocciole e 250 g di panna montata (due quinti).Mescola delicatamente in modo da ottenere una crema omogenea.
    • Per la versione bianca: mescola la restante panna con la restante crema.
  7. Tagliare il pan di spagna in 3 basi sottili e farcisci la torta spalmando sulla base croccante (senza togliere il cerchio di metallo) la crema bianca, livellare. Sovrapporre il primo disco di pan di spagna e spalmare la crema alla nocciola, altro strato di pan di spagna, crema al cioccolato e ultimo disco di pan di spagna. Far riposare in freezer per qualche ora.
  8. repara la glassa: mescola in una terrina il cacao e lo zucchero, unisci l’acqua e la panna e amalgama. Poni sulla fiamma e cuoci per qualche minuto a fuoco medio (se puoi verificare con un termometro alimentare, cerca di raggiungere i 105 °C). Fai raffreddare fino ai 50° C e, successivamente, unisci la colla di pesce che avrete precedentemente messo in ammollo in acqua fredda per 10 minuti.
  9. Togli il cerchio di metallo e posiziona la torta su una griglia, versa la glassa sopra ricoprendo l'intera superficie della torta e facendo colare via la glassa in eccesso. Riponi nuovamente in frigo per una decina di minuti e decora a piacere. Conserva in frigo fin quando non sarai pronta per servirla.

Valutazione attuale: 2 / 5

★★☆☆☆