Primi
Minestra light di orzo
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto Facile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    10 minuti
  • Tempo di cottura
    Cottura
    30 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    4
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    Nessuna teglia
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    Si
  • Ricetta vegana
    Vegano
    Si
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    Si
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Minestra light di orzoHai tanta fame ma hai anche bisogno di non strafare? Hai voglia di qualcosa di gustoso, che riempia lo stomaco senza fare danno? Perchè non provi questa splendida minestra diversa dal solito e davvero molto buona?

L'orzo, un cereale così poco usato in cucina ma che contiene tanti nutrienti, basta una piccola dose per saziare anche lo stomaco più allenato in quanto assorbe molto liquido in cottura gonfiando e ciò dona anche una consistenza unica e gustosa al chicco stesso. Inoltre un pasto caldo e brodoso dà più sazietà e quindi non ci si alzerà da tavola con una sensazione di fame, ma con la soddisfazione di chi ha mangiato "abbastanza.

Le varianti sono infinite, basta aggiungere qualche fagiolino (anche surgelato) o qualche rosetta di cavolfiore per rendere il piatto più ricco e gustoso, quindi sta a te personalizzare questa splendida e profumata minestra light che rende la dieta una bella realtà!

Ingredienti

  • 320 g di orzo perlato
  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • Mezza cipolla
  • Una tazza di piselli (o altro legume)
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Lava con cura le verdure e tagliale a pezzi piccoli.
  2. In una casseruola capiente fai bollire abbondante acqua, versa le verdure e dopo 5 minuti aggiungi il sale e versa l'orzo. Abbassa la temperatura, aggiungi un coperchio e lascia cuocere per circa 25 minuti. Se dopo il tempo indicato l'orzo risulta ancora troppo al dente, continua la cottura.
  3. Servi con un bel filo d'olio extravergine d'oliva.
☆☆☆☆☆