Secondi
Frittata di farina di ceci con fiori di zucca
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto Facile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    5 minuti
  • Tempo di cottura
    Cottura
    15 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    4
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    25 cm
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    No
  • Ricetta vegana
    Vegano
    Si
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    Si
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Frittata di farina di ceci con fiori di zuccaSta per finire settembre, le zucche sono ormai belle grandi e iniziano a diventare arancioni, non vediamo l'ora di gustarle in mille versioni. Il lato negativo? Ultimi fiori di zucca a disposizione!

Quante ricette con questi meravigliosi e buonissimi fiori: frittelle, fiori farciti, lasagne bianche, pizza fiori e gorgonzola... tantissime idee di una bontà infinita. Ma il divertimento sta per finire (ne inizierà presto un altro!) e cosa fare con gli ultimi fiori, meno grandi e ammaccati dalla pioggia? Una buonissima frittata VEGANA!!!!

Semplice, buona, leggera e adatta a tutti, anche agli intolleranti alle uova o al lattosio. Una frittata proteica e buonissima, da fare per cena oppure da presentare a piccoli quadretti in un tavolo imbandito a festa!

Ingredienti

  • 12 fiori di zucca circa
  • 1 tazza di farina di ceci
  • 1 tazza scarsa di latte vegetale o acqua
  • Aglio in polvere
  • Origano
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Lava con attenzione i fiori di zucca eliminando il pistillo, il peduncolo ed eventiali formichine nascoste.
  2. Prepara una pastella con la farina di ceci, il liquido (latte vegetale o acqua), un pizzico di aglio in polvere, il sale e il pepe. Sbatti l'impasto inglobando un poco d'aria.
  3. Fai scaldare una padella di circa 25 cm di diametro a sponde medio alte, ungi con olio. Unisci i fiori alla pastella, amalgama e versa in padella. Fai cuocere con un coperchio a fuoco medio (non troppo alto altrimenti rischi di bruciare la base e non riuscire a girare la frittata perchè troppo umida sopra). Appena la superficie si rapprende, gira in modo abile la frittata(anche aiutandoti con un piatto o con il coperchio stesso) e ultima la cottura dorando anche l'altro lato.
  4. Frittata cruda pronta da infornare Frittata ben cotta pronta da servire

Valutazione attuale: 5 / 5

★★★★★