Secondi
Omelette con farina di ceci
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto Facile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    5 minuti
  • Tempo di cottura
    Cottura
    10 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    2
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    Nessuna teglia
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    No
  • Ricetta vegana
    Vegano
    Si
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    Si
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Chi è abituato a collegare la parola "omelette" alla parola "uovo" alzi la mano... beh da oggi rivoluzioniamo questi concetti: l'omelette può non avere quel forte odore di uovo, che non a tutti piace, ma mantenere la stessa consistenza.

Basta un po' di farina di ceci e dell'acqua (ingredienti da tenere sempre in dispensa e molto meno deperibili delle uova) per avere sempre a disposizione la possibilità di farsi una bella omelette.

Basta creare una simil frittata sottile e farcirla con qualsiasi cosa: formaggio, verdure, salumi, patate, ... insomma spazio alla fantasia, le ricette sono infinite. Inoltre questa versione è non solo ideale per chi è intollerante alle uova, ma anche per chi sceglie un'alimentazione vegan o per chi è a dieta (basta utilizzare il trucco della carta forno durante la cottura.

Ingredienti

  • 125 g di farina di ceci
  • Latte vegetale o acqua q.b.
  • Sale
  • Pepe
  • Spezie varie (erba cipollina, rosmarino o altro)
  • Olio extra vergine di oliva

Preparazione

  1. In una ciotola versa la farina di ceci, il sale, il pepe e le altre spezie tritate. Versa circa un cucchiaio di olio e successivamente, a filo il latte o l'acqua (versa lentamente in modo da capire quando raggiungi la consistenza che preferisci). Nel frattempo con una frusta o una forchetta mescola con energia.
  2. L'impasto deve risultare liscio ed omogeneo, quindi senza grumi, e deve avere la consistenza di una pastella non troppo liquida. Sbatti bene l'impasto cercando di far inglobare quanta più aria possibile.
  3. Fai scaldare una padella di dimensioni non eccessive e spennella il fondo con dell'olio (se preferisci una versione maggiormente dietetica, metti direttamente la carta forno tra l'omelette e la padella). Versa parte del composto (fai in modo che non risulti troppo spessa) e copri con un coperchio. Dopo circa 2 minuti rigira l'omelette e cuoci per un altro minuto circa.
  4. Servi la pietanza calda e condisci a piacere, anche con della polpa di pomodoro tiepida.

Valutazione attuale: 5 / 5

★★★★★