Primi

CAKE DESIGN

  |  

STRUMENTI DA CUCINA

  |  

TIPI DI COTTURA

  |  

INGREDIENTI

  |  

TRUCCHI E CONSIGLI

  |  

FESTE E CENE

  |  

DIETA E SALUTE

  |  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto Facile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    5 minuti
  • Tempo di cottura
    Cottura
    15 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    4
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    Nessuna teglia
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    No
  • Ricetta vegana
    Vegano
    No
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    Si
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Foto della pasta alla normaCapolavoro made in Sicily! La pasta alla norma è uno dei piatti più semplici e buoni che ci sia nel panorama culinario italiano. La sua bontà e bellezza è stata paragonata (probabilmente da Nino Martoglio) alla Norma di Vincenzo Bellini.

Per raggiungere un risultato ottimale, bisogna stare attenti agli ingredienti. Abolita la cipolla e la mozzarella come molti profani tentano di inserire. Solo passata di pomodoro fresco bio, coltivato in Sicilia (importantissimo!!!!! XD ) e melanzane appena raccolte da un qualsiasi orto alle pendici dell'Etna, ben salate, strizzate e fritte. GUAI A CUCINARE LA NORMA CON LE MELANZANE ARROSTITE.... potreste trovarvi una folla sicula infuriata dietro casa!

Ultima, ma non meno importante... Signora Ricotta Salata! Che sia stagionata, ma non troppo, prodotta con amore dal caseificio migliore!

Ingredienti

  • 350 g di pasta (spaghetti o maccheroni)
  • Polpa o passata di pomodoro
  • 1 grossa melanzana
  • Ricotta salata da grattugiare (non troppo stagionata)
  • Basilico q.b.
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio extra vergine di oliva

Preparazione

  1. Taglia la melanzana a fette spesse di 1 cm e disponile a strati in uno scolapasta con un po' di sale. Lasciale per mezz'ora circa con un peso sopra.

  2. Friggi le melanzane e asciugale dall'olio in eccesso con della carta assorbente. Tagliale a listarelle.

  3. Cuoci la pasta in abbondante acqua salata, scolala e ripassala per qualche secondo nella casseruole della salsa aggiungendo le melanzane.

  4. Versa la pasta nei piatti, guarnisci con del basilico e un'abbondante spolverata di ricotta salata grattugiata.

Note Aggiuntive

Varia la ricetta arrostendo le melanzane, senza aggiungere sale prima.

Commenti

Clicca qui per ascoltare la musica