Primi

CAKE DESIGN

  |  

STRUMENTI DA CUCINA

  |  

TIPI DI COTTURA

  |  

INGREDIENTI

  |  

TRUCCHI E CONSIGLI

  |  

FESTE E CENE

  |  

DIETA E SALUTE

  |  

LA DISPENSA

Richiede iOS 5.0 o versioni successive Cibi e bevande https://itunes.apple.com/it/app/ricette-last-minute/id553199539?mt=8

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 
Alt Ricetta
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto Facile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    30 minuti
  • Tempo di cottura
    Cottura
    10 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    10
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    Nessuna teglia
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    No
  • Ricetta vegana
    Vegano
    No
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    Si
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Un primo autunnale dai sapori forti e decisi, il suo gusto vi travolgerà!!!

Ingredienti

  • 500 g di pasta (radiatori, fusilli o altro)
  • 500 g circa di funghi misti trifolati (anche surgelati)
  • 400 g di zucca (già pulita)
  • 1 cucchiaio di pecorino
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • Panna da cucina o salsa di soia (200 ml circa)
  • Olio extravergine di oliva
  • Peperoncino tritato q.b. (o olio piccante)
  • Un po' di erba cipollina

Preparazione

  1. Far trifolare i funghi con uno spicchio di aglio, un cucchiaio di olio e sale. Tenerli da parte.

  2. In una pentola mettere a bollire una quantità di acqua salata sufficiente per la pasta, ma lessarci prima la zucca. Una volta morbida (la forchetta deve poter attraversare la zucca), scolarla e schiacciarla.

  3. Nella stessa acqua lessare la pasta.

  4. In una padella rosolare la zucca schiacciata con un poco di olio evo, il peperoncino (o 2 cucchiai di olio piccante) e l'erba cipollina tagliata a pezzetti).

  5. Scolare la pasta (conservare una tazza di acqua di cottura), saltarla in padella insieme alla zucca, ai funghi e ad un cucchiaio di parmigiano e uno di pecorino. Aggiungere la panna e, se troppo asciutta, qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Note Aggiuntive

Commenti