Primi
Risotto carnaroli con arancia, zafferano e liquirizia
  • Difficoltà
    Difficolta'
    Molto Facile
  • Tempo di preparazione
    Preparazione
    5 minuti
  • Tempo di cottura
    Cottura
    30 minuti
  • Porzioni
    Porzioni
    6
  • Dimensione teglia
    Info Teglia
    Nessuna teglia
  • Ricetta dietetica
    Dietetico
    Si
  • Ricetta vegana
    Vegano
    Si
  • Ricetta vegetariana
    Vegetariano
    Si
  • Senza uova
    Senza uova
    Si
  • Senza cottura
    Senza cottura
    No

Descrizione

Un primo delicato, gustoso e dal sapore sorprendente. Semplicissimo da realizzare. Una creazione dello Chef Angelo Scuderi che vi lascerà a bocca... chiusa!

Davvero delicato al palato e diverso dal solito risotto allo zafferano. Vi consiglio inoltre di impegnarvi nel tritare della liquirizia per ultimare il piatto perchè, sarà proprio quella nota speziata a rendere tutto perfetto ed equilibrato. Un turbinio di sapori che si alternano senza diventare invadenti.

Una variazione del tradizionale risotto allo zafferano che rappresenta un capolavoro di contrasti: il succo d'arancia che dona un retrogusto agro e saporito, l'arancia a tocchetti che rinfresca il palato e la liquirizia che fa perdurare questa freschezza lasciando un delicato gusto travolgente.

Sorprendete i vostri ospiti con questo piatto vegetariano che, con qualche variazione, può anche diventare vegano!

Ingredienti

  • 280 g di riso carnaroli
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino di liquirizia tritata
  • 2 arance
  • Burro montato con Brandy (o burro normale)
  • Acqua bollente (per la cottura del riso)
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. In una padella tostare per qualche minuto il riso (senza grassi, solo riso).
  2. Sfumare con il succo d'arancia e continuare la cottura per qualche minuto.
  3. Aggiungere a poco a poco l'acqua bollente e mescolare (lo chef consiglia l'acqua e non il brodo in modo da esaltare gli ingredienti principali: arancia, zafferano e liquirizia).
  4. Aggiustare di sale, mescolare e continuare la cottura aggiungendo acqua bollente.
  5. Aggiungere lo zafferano e far sciogliere delicatamente con l'ausilio di un cucchiaio. Aggiungere un mestolo di acqua e continuare la cottura.
  6. Aggiungere la scorza d'arancia e uniformare. Appena il risotto è pronto e l'acqua si è ritirata (in caso prolungare la cottura), togliere dal fuoco, aggiungere un'abbondante noce di burro montato (ovvero burro a temperatura ambiente montato con le fruste con del sale e del Brandy) e mescolare.
  7. Tagliare a vivo l'arancia eliminando tutta la buccia (compresa la parte bianca) e ricavare spicchi di sola polpa. Tagliare a tocchetti e condire con sale e olio.
  8. Impiattare con l'ausilio di un coppapasta, condire con un filo di olio, i tocchetti di arancia e ultimare con la liquirizia tritata. Il piatto è pronto!

Valutazione attuale: 4 / 5

★★★★☆